A causa degli eventi sismici di maggio 2012, la chiesa NON E' AGIBILE, resta quindi CHIUSA AL PUBBLICO fino a data da destinarsi.

 
La chiesa di Santa Maria in Valverde sorge a due chilometri circa dal centro di San Benedetto Po, su una sopraelevazione del terreno nella campagna sanbenedettina. La chiesetta fu fondata nella seconda meta dell'XI secolo, diventando una dipendenza del monastero polironiano, come testimoniato da un diploma imperiale del 1111. Restaurata nella seconda metà del '400, l'edificio conserva ancora lo stile romanico originario. 
 
Addossato all'abside della chiesa sorgeva un ampio edificio a pianta quadrata, comprendente un chiostro centrale, la sagrestia, la cucina, le cantine, le celle per i monaci.  Tali strutture furono rase al suolo nel 1853 e alla fine del XIX secolo. Presso l'abside è visibile l'elegante campanile quattrocentesco a pianta ottagonale. Attualmente l'edificio è di proprietà privata.