Chiesa di San Fiorentino

Nuvolato di Quistello
Citata per la prima volta nel 1059 - è decisamente la costruzione più interessante delle costruzioni matildiche mantovane: ha una pianta a croce latina, ora ha tre navate ma in origine aveva una navata unica con transetto sporgente triabsidato, conserva buona parte della sua configurazione romanica. La sua collocazione lungo l'antico corso del Po Vecchio, la pone al centro di un percorso culturale, turistico e religioso che collega fra loro le chiese costruite fra XI e XII secolo.
Indirizzo: Via Europa 62 - Nuvolato di Quistello (MN)


Pieve matildica di San Lorenzo
Pegognaga
Costruita in stile romanico per volere di Matilde di Canossa nel 1082, conserva l'impianto originario e all'interno un presbiterio rialzato sulla cripta. Le basi della muratura della chiesa sono formate da cocci e frammenti di mattoni romani in quanto sorgeva su una villa ed un tempio di epoca romana. La struttura presenta caratteristiche primitive e linee semplici dell'architettura neo-cristiana, assenza di marmi e poche decorazioni.
Indirizzo: Strada provinciale Est - Pegognaga (MN)


Chiesa di Santa Maria Assunta
Pieve di Coriano
Eretta nel 1082 da Matilde di Canossa come scritto su alcuni marmi posti in facciata. La chiesa è a pianta basilicale, possiede tre navate e tre absidi ancora in cotto originale. Nel tempo ha subito lavori di restauro ed è stata modificata ma possiede ancora tratti architettonici e stilistici tipici delle chiese matildiche.
Indirizzo: Piazza Gramsci - 46036 Pieve di Coriano (MN)


Chiesa di San Benedetto Abate
Gonzaga
È una delle prime chiese fatte erigere da Matilde di Canossa attorno al 1089, ha una struttura a croce latina, con tre navate ed è sorta su preesistenze romaniche.  A Lorenzo Costa il Giovane, circa del 1560, è riferita, nella terza arcata di destra, la pala della Madonna col Bambino, San Giovanni Battista e una Santa Martire.
Ricco è il corredo figurativo della chiesa: una natività attribuita a Gianfranco Tura, sull'altare che precede il transetto sinistro, è testimonianza di cultura mantegnesca e di scuola ferrarese, mentre all’esterno l’elemento decorativo che spicca è la presenza del marmo bianco.
Indirizzo: Via Matilde di Canossa, 14 -  46023 Gonzaga (MN)


Chiesa di Santa Croce del Lagurano
Sermide
Situata nella frazione di Santa Croce la chiesa è la  testimonianza di un antico eremo di origini matildiche. L'abside, il campanile e la struttura sono romanici, ma viene consacrata solo nel 1479. All'interno troviamo presenti affreschi rinascimentali. A metà del ‘400 la chiesa è stata ingrandita e, successivamente, abbellita di un ciclo di affreschi di notevole interesse.
Indirizzo parrocchia: Via Milazzo, 271 - 46028 Santa Croce di Sermide (MN)


Chiesa di Santa Maria Assunta
Felonica
La Chiesa di costruzione romanico-gotica, si erge ai piedi dell’argine, e si presenta con la facciata non verso il paese, ma gli volge le spalle. Dopo molti restauri, ha un’unica navata, ma in origine probabilmente ne aveva tre. L'anno di costruzione è il 1074 ed è stata realizzata in mattoni d’argilla di fiume, presenta una facciata in stile romanico ed è caratterizzata dal campanile in stile gotico. Presenta nella facciata due formelle in terracotta che rappresentano un drago e un agnello, nell’interno troviamo numerosi affreschi settecenteschi.
PARROCCHIA SS. PIETRO E PAOLO APOSTOLI (fELONICA E SERMIDE),
Indirizzo: Via Nazario Sauro, 3 - 46022 Felonica (MN)


Chiesa di San Nicola di Bari
Tabellano di Suzzara
La parrocchia di S. Nicola da Bari, vescovo in Tabellano, come entità territoriale autonoma, è sorta attorno al 1010-1020, in un primo tempo appartenne alla contea di Brescia e, in seguito, a quella di Reggio Emilia. Quasi contemporaneamente alla "pieve" di Tabellano è sorta la chiesa parrocchiale di chiara matrice matildica, costruita tra i 1100 e di 1200. La prima chiesa fu quasi completamente distrutta nei secoli seguenti; l’edificio sacro attuale risale al 1681, Negli anni 1970 e '71, fu rifatta completamente la facciata e tutto l'interno che presenta le tre navate con un solo altare.
Indirizzo: Via Dalmazio Caretta, 12 - 46029 Tabellano (MN)


Chiesa di Santa Maria
Valverde di San Benedetto
È un edificio che sorge su una modesta collina, a due chilometri dal centro di San Benedetto Po.
Si tratta di un edificio romanico la cui bellezza è data dal fatto di conservarsi pressochè intatto in queste sue forme iniziali.
E’ stato fondato nella seconda metà dell’XI secolo ed originariamente era alle dipendenze del monastero Polironiano. Affiancato alla chiesa c’era un piccolo chiostro, che purtroppo fu raso al suolo nel 1853.
Indirizzo: Stradello Valverde - San Benedetto Po (MN)


Oratorio di San Lorenzo
Quingentole
L'edificio, che si erge a sud-est dal centro abitato di Quingentole, è un piccolo oratorio sorto sulla posizione in cui era edificata la vecchia chiesa parrocchiale di Quingentole dedicata a San Lorenzo, della quale si hanno notizie sin dal 1059 e demolita nel 1752. L'area circostante, interessata da scavi archeologici atti a ricostruire le vicende del borgo e della parrocchia, riproduce sul terreno le mura perimetrali delle due costruzioni che si sono succedute, caratterizzate da una pianta a doppio abside.
Indirizzo: Via Roma, 1 - 46020 Quingentole (MN)


Oratorio di Sant’Andrea
Ghisione di Villa Poma
Il tesoro artistico delle parrocchia è rappresentato dall’Oratorio di S. Andrea in località Ghisione, costruito sul luogo occupato in precedenza da una villa romana. La struttura, sostanzialmente intatta, è romanica, con altri caratteri che ricordano le costruzioni matildiche di oltrepò. 
L'oratorio è totalmente realizzato in cotto. La parte più antica è costituita dalle tre absidi, dai muri laterali e da una piccola parte della facciata, mentre il campanile fu aggiunto verso la fine del XV secolo. L'interno risulta piuttosto spoglio, con pochi resti di decorazioni.
Indirizzo:  Loc. Ghisione di Villa Poma (MN)