E' arrivata la Realtà Aumentata a San Benedetto Po!!!

Cos’è la realtà aumentata e perchè è tanto importante?
Tutto è collegato alle continue evoluzioni della tecnologia cellulare che permette ad oggi di avere in tasca un computer con potenza di calcolo infinita grazie al concetto di cloud computing (la possibilità di demandare le operazioni di calcolo a workstations collegate col web allo smartphone) e capacità sensoriali elevatissime, come le odierne camere, gli accelerometri e i sistemi gps di locazione. La realtà aumentata sfrutta la camera e gli altri sensori dello smartphone per riconoscere l’ambiente che ci circonda e fornisce in uscita un contenuto multimediale che va a sovrapporsi in modo complementare alla realtà stessa, perciò aumentandola.

Esempi di contenuto aggiuntivo possono essere ad esempio:
1. Video
2. Audio
3. Link a pagine web
4. Bottoni di interazione
5. Immagini
6. Etc.


Potenzialità degli smartphone

L’utilizzo di smartphone nel 2015 ha raggiunto la quota di 2 miliardi di utenti e questa crescita è destinata a continuare. Questo apparecchio aumentando costantemente di potenza di calcolo e autonomia, sta diminuendo l’importanza del computer fisso o portatile per le operazioni frequenti. Il cellulare si sta scoprendo essere sempre più la nostra fonte di informazioni e comunicazione, governando quindi le nostre scelte giornaliere. Il futuro vede ridistribuirsi sempre più le funzionalità elettroniche attorno all’uomo; si inizia infatti a sentir parlare sempre di più di dispositivi indossabili come gli occhiali a realtà aumentata, gli orologi smart o addirittura elettronica integrata nei vestiti, per non parlare dell’enorme investimento dell’Europa tramite il programma horizon2020 per la tecnologia 5G per una connessione internet da piattaforme mobile pressochè illimitata. La domanda che ci si pone è quindi come riconvertire gli strumenti di comunicazione e offerta attuali delle aziende ad apparecchi mobili come smartphone e tablet. Innanzi tutto si riconosce la necessità di interfaccie semplici, con grafica accattivante e compatte, che forniscano quindi messaggi immediati e perchè no, siano divertenti da usare. Le applicazioni per smarpthone piu conosciute sono infatti Facebook/twitter(comunicazione/svago), instagram (fotografia/svago), e i videogiochi da smarphone.

Monastero di San Benedetto in Polirone
San Benedetto Po, uno dei "Borghi più belli d'Italia", borgo della provincia di Mantova in Lombardia, si sviluppa attorno al maestoso Monastero Polironiano, straordinario insieme di edifici situato tra il centro del paese e il Grande Fiume Po. Oltre mille anni di storia sono sedimentati nelle strutture dell’ Ex-Monastero di San Benedetto Po, fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa, nonno della famosa contessa Matilde. Nel Cenobio, ottimamente conservato, è possibile visitare i luoghi caratteristici di un monastero benedettino: Chiostri, Cantine cinquecentesche, Refettorio monastico, Sala del Capitolo, Biblioteca monastica, Basilica e il museo della cultura popolare padana. 

Esperienza multimediale di Realtà Aumentata realizzata per il percorso museale di San Benedetto Po
Nel complesso monastico è stato realizzato, in occasione delle celebrazioni dei novecento anni dalla morte di Matilde di Canossa, un progetto di Realtà Aumentata. L’idea nasce da una collaborazione tra l’associazione culturale Civitas Padus, la quale intende promuovere la riscoperta e la tutela del territorio locale, trasmettendo amore per le tradizioni e sensibilizzando la coscienza civica contro il degrado sociale e dei luoghi, e l’Ing. Davide Silvestri, un ingegnere Aerospaziale con l’interesse per le tecnologie innovative dottorato nel 2014 all’università di Bologna con esperienza principalmente nella navigazione di sonde interplanetarie e con esperienze di studio al Jet Propulsion Laboratory della NASA.
Clicca qui è leggi l'articolo su Temponews.

Come utilizzare la Realtà Aumentata?
3 semplici passaggi:
- INSTALLA l'app Junaio Augmented Reality (cercala su Google Play e App Store)
- APRI l'app e utilizza la funzione Scan
- TROVA le aree di Realtà Aumentata indicate dal logo bianco con il puntino rosso al centro 

 

Di seguito uno dei contenuti in realtà aumentata, attualmente presente all'interno del Monastero e liberamente visibile tramite applicazione per Android/iPhone Junaio.