Si tratta delle testimonianze architettoniche del dominio della famiglia Canossa che a partire dall' XI secolo ha controllato queste zone strategiche perché attraversate dal fiume Po. 

Visitare queste pievi, genericamente chiamate matildiche a memoria del personaggio più illustre della famiglia Canossa, vuol dire fare un viaggio sulle tracce del Romanico. Le più vicine a San Benedetto Po sono la Pieve di San Lorenzo a Pegognaga e la Chiesa di San Fiorentino a Nuvolato di Quistello.